Capelli sfibrati dopo le vacanze? Ecco i rimedi che vi consigliamo

Capelli sfibrati dopo le vacanze? Ecco i rimedi che vi consigliamo
  • admin
  • 29 Set 2017
  • 717
  • 0

Scopriamo come prenderci cura dei nostri capelli, soprattutto se dopo le vacanze appaiono ancora sfibrati e senza vita.


Ogni anno, terminate le vacanze, ci si ritrova con i capelli aridi e sfibrati. Come fare per farli tornare splendenti e in salute? Ecco dei pratici consigli per riavere una chioma morbida, idratata e setosa!

Per prima cosa, se ci sono molte doppie punte, c’è bisogno di un bel taglio, per eliminarle e rinforzare i capelli. Scegliete, poi, dei detergenti delicati e nutrienti, da applicare dal cuoio capelluto alle punte con un benefico massaggio e non dimenticate di utilizzare il balsamo per ripristinare la corretta idratazione.

Per un trattamento d’urto, chiedi aiuto alla natura! In particolare puoi utilizzare:

  • Uovo: ideale per donare lucentezza e morbidezza alla chioma, ancora più efficace se associato all’olio di germe di frumento.
  • Olio di amaranto: svolge un’attività antiossidante ed è perfetto contro le doppie punte.
  • Olio di cocco: garantisce capelli morbidi e setosi, da accarezzare.
  • Olio d’oliva: ideale da massaggiare sulla cute per favorire la circolazione sanguigna e dare tono alla chioma.
  • Cheratina: conferisce forza e corpo ai capelli. Burro di karité: ricco di elementi nutritivi che alimentano il capello in profondità.

Questi elementi possono essere adoperati per fare impacchi da soli o mixati con altri. Ad esempio, molto efficaci risultano questi composti:

1. 3 cucchiai di olio di oliva mescolati con 5 cucchiai di miele, da applicare solo sulla lunghezza e tenere in posa 30 minuti.

2. 1 cucchiaio di miele da mescolare in 1 vasetto di yogurt bianco. Applicare in modo omogeneo su tutta la capigliatura, avvolgere con pellicola per alimenti e lasciare in posa per circa un’ora prima di procedere al consueto lavaggio.

3. 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci, 1 cucchiaino di germe di grano, 2 cucchiaini di aceto di mele, 1 tuorlo, 1 cucchiaino di miele. Da distribuire con un pennello per colorare i capelli e lasciare in posa per 20 minuti.

Infine ricordate di asciugare i capelli in modo delicato, evitando il calore eccessivo, quindi utilizzando il phon a media temperatura e da una distanza idonea ed evitando la piastra, almeno per questo periodo.

Avete altri dubbi o curiosità sui rimedi da adoperare per i capelli sfibrati dopo le vacanze? Contattateci, lo staff della Farmacia Vaccarella è a vostra disposizione!

Lascia un commento